Scout Agesci Rozzano 1

“Si impara da piccoli a diventare grandi”

Dal 1974 sul territorio di Rozzano è presente la realtà dello scoutismo, nel 1982 nasce ufficialmente il gruppo scout Rozzano 1 Agesci (associazione Guide e Scout Cattolici Italiani).

Il gruppo ha da sempre sede presso la parrocchia Sant’Angelo anche se ha ragazzi di tutta la città di Rozzano e anche alcuni che provengono dai paesi limitrofi.

L’obiettivo degli scout è “Lasciare il mondo migliore di come l’abbiamo trovato” (ultima lettera di BP) e ciò avviene attraverso l’educazione dei ragazzi al metodo scout: Vedere Giudicare Agire.

Dagli 8 agli 11 anni i bambini fanno parte del Branco (Lupetti) e attraverso il racconto delle storie di Mowgli (tratto dal libro della giungla) e il gioco i bambini iniziano a sviluppare il loro percorso verso l’autonomia, la responsabilità e l’auto-educazione.

Dai 12 ai 16 anni i ragazzi fanno parte del Reparto (Esploratori e Guide) dove, attraverso la formazione di squadriglie guidate da i ragazzi più grandi (16 anni) cercano di vivere lo scouting, cioè la capacità di “arrangiarsi”, rispettando sempre “Vedere, Giudicare, Agire”, sviluppando competenze e sapendo metterle a disposizione della propria squadriglia.

Dai 17 ai 21 anni i giovani fanno parte del Clan (Rover e Scolte) dove, attraverso l’esperienza della strada, della comunità e del servizio iniziano la fase di rielaborazione personale del proprio percorso per prepararsi alla fase finale (Partenza) della scelta di “Lasciare il mondo un po’ migliore di come l’ho trovato”.

 

Dopo i 21 anni, nell’associazione AGESCi si può scegliere di essere capi, cioè di applicare il metodo scout testimoniando i valori dello scoutismo e della fede ai ragazzi. L’insieme degli Adulti che guidano un gruppo viene chiamato Comunità Capi (CO.CA).

 

Se volete iscrivervi o avere altre informazioni potete mandare una mail a: scoutrozzano@gmail.com